Volevo essere bionda sabato 30 settembre, ore 11, libreria Friuli

Veronica Barsotti presenta il suo libro “Volevo essere bionda”.

21761690_2043869522510022_8352337940376261114_n

Modera l’incontro Angela Cattaneo.
Una trentenne dalla vita movimentata, un passato etero da mamma e moglie, un presente intrappolato nella relazione in crisi con la compagna e stritolato da un lavoro che non sente più suo. Tra amicizie vecchie e nuove, prospettive, piani inclinati e voli pindarici, sarete catapultati nel passato, presente e futuro di Arianna. Un romanzo che saltella, giocando a campana con le caselle che la vita ci disegna davanti, e che spesso perde l’equilibrio per poi ritrovarlo sull’altra gamba. Un libro che parla di amore, resilienza, cambiamento, social media, famiglia, maternità e persino di pizza e caffè.
La vita di Arianna è un labirinto caleidoscopico di situazioni paradossali, casi di omonimia e di osmosi tra le persone che incontra, in cui empatia e ironia si inseguono senza mai bisticciare. La scuola dei bambini, i colleghi, le mamme degli amici dei figli: tutto è filtrato da sguardi, che siano quelli degli altri o il nostro occhio interiore che osserva anche i moti interni, quelli più difficili da scorgere e spesso da interpretare. Arianna ci prende per mano e mostra questi sguardi, i ricordi, le emozioni e le paure. Volevo essere bionda non fornisce nè ricette nè facili soluzioni ai folli imprevisti della vita: il fluire dell’esistenza è inesplicabilmente buffo e per sopravvivere è meglio non prendersi troppo sul serio. Un libro tutto da ridere che ruberà il vostro cuore.

Advertisements
By ArciLesbica Udine

LEZ START l’aperitivo tutto al femminile

22007795_914778575335846_3751548786027623509_nAnche per questa stagione ritorna il nostro aperitivo al femminile, come sempre ospitati dalle nostre amiche e dai nostri amici del Bar Mantica.

Siete tutt* invivtat* dalle 19 in poi per brindare insieme alla nostra Vice che sarà per l’ultima sera a Udine.

Solo per l’occasione ci troveremo il giovedì.

VI ASPETTIAMO, NON MANCATE!!!!! 

By ArciLesbica Udine

Assemblea socie ArciLesbica Udine

E’ INDETTA

PRESSO IL CIRCOLO MIS(S)KAPPA UDINE
In prima convocazione LUNEDì 2 ottobre 2017 alle ore 20.00
e in seconda convocazione
LUNEDI’ 2 ottobre 2017 alle ore 21.15
L’ASSEMBLEA DI CIRCOLO
AVENTE COME O.D.G.

Confronto sulle cose accadute nel mese di agosto (contenuti pubblicati su facebook nella nostra pagina di ArciLesbica Nazionale, violenza contro le persone trans, violenza contro le lesbiche, reazioni, contenuti della campagna #unaltrarcilesbica);

Congresso 2017: documenti politici per il Congresso, nostra partecipazione, interesse per alcuni argomenti, possibilitàdi contribuire;

Passi avanti, idee su come contribuire agli eventi di quest’anno;

Varie ed eventuali;

Iniziativa riservata alle *socie* di ArciLesbica
Possibilità di tesserarsi per sostenere l’associazione e partecipare attivamente ai progetti che sono già partiti e partiranno nel 2017.

By ArciLesbica Udine

Un’altra ArciLesbica

La campagna #unaltrArciLesbica nasce dal forte e condiviso desiderio di buona parte delle socie ArciLesbica di prendere le distanze, al contempo, dalle modalità comunicative e dalle scelte unilaterali operate dall’attuale Segreteria Nazionale, nonchè dalle parole di disprezzo e dagli insulti che hanno caratterizzato l’ondata di violenza misogina e lesbofoba senza precedenti che ha investito i nostri canali social. La Pagina Facebook Un’altra ArciLesbica si propone come spazio di diffusione della politica e della cultira lesbica e femminista.

E’ l’idea di un gruppo di donne, di un gruppo di attiviste, di un gruppo di socie.

Un’altra Arcilesbica è una voce che speriamo possa arrivare lontano, e portare con sè i valori del femminismo, dell’inclusività, della parità, del rispetto.

Rivendichiamo il nostro spazio nel movimento e ci dissociamo dalla tranfobia, dalla lesbofobia e della misoginia.

By ArciLesbica Udine

CI SIAMO QUASI… -2 GIORNI AL PRIDE

Come ormai saprete, sabato 10 giugno a Udine ci sarà la parata del Prode del Friuli Venezia Giulia. È la prima volta che la regione ospita questo evento e vogliamo che sia un successo.

Il Pride è un modo per rivendicare la nostra esistenza e i nostri diritti e per chiedere una società piu inclusiva.

Il Pride non è solo una manifestazione delle persone LGBTQI ma è rivolto a tutta la comunità, e dovrebbero partecipare tutti i cittadini e le cittadine che ritengono che le persone omosessuali o transessuali siano ancora discriminate dalla nostra società.

Facciamo quindi appello a tutte e tutti, venite in piazza con noi questo sabato! Qui i dettagli della giornata:

– ore 15:00 ritrovo viale Giacomo Leopardi

– ore 16:00 partenza del corteo da Piazza della Repubblica

– ore 18:00 arrivo del corteo in piazzale del Castello di Udine

Inizio palco FVG Pride, condotto da Sofia Lapapessa, Antonio Parisi e Ke Ty Perdy.

– ore 19:00 inizio concerti FVG Pride LIVE

– ore 00:00 FVG Party Pride (Rock Club Anni 60, Pradamano) con Psonic Psummer, Hard Ton e Fare Soldi.

By ArciLesbica Udine

COMUNICATO STAMPA *CIRCOLI ARCILESBICA SU GPA: LA DEMOCRAZIA È PLURALE*

Lo scorso 24 maggio è stato licenziato un comunicato stampa firmato dalla
nostra presidente nazionale, per questo sentiamo doveroso prendere parola.

Condividiamo l’appello rivolto alle associazioni LGBTQI a non
strumentalizzare una questione complessa come la gestazione per altri
all’interno delle piattaforme politiche dei Pride e allo stesso tempo
sentiamo forte l’esigenza di *prendere le distanze* da chi pretende di
misurare la nostra presenza nel movimento chiedendoci di assumere una
posizione netta e schierata su tale tema.

Il comunicato del 24 maggio è arrivato in un momento in cui l’Associazione
si prepara ad andare a congresso anticipato a seguito di un *confronto
interno molto intenso* e aspro nei contenuti, anche sul tema della GPA.

Non abbiamo, sulla gestazione per altr*, una posizione unanime e crediamo
che il comunicato abbia di fatto oltrepassato le tesi congressuali degli
ultimi anni, che chiedevano la *modifica della legge 40* per consentire
l’accesso alla Procreazione Medicalmente Assistita a single e alle coppie
dello stesso sesso e la legalizzazione delle tecniche di gestazione per
altr* (GPA) esclusivamente di tipo solidale.

Un tema di tale portata determina una pluralità di pensiero all’interno
della nostra associazione ed anzi troveremmo strano il contrario: avere un
pensiero unico su una questione tanto complessa. Siamo profondamente
convinte che l’approccio non possa che essere quello dell’attenzione e del
confronto, nonché del rispetto per le posizioni di tutte.

*Riteniamo che sia possibile coniugare il riconoscimento della
genitorialità di ciascun* preservando la dignità e la libera scelta delle
donne da sfruttamento e forme contrattuali che ne dispongano come oggetto
di scambio.*

Non nascondiamo le difficoltà comportate dagli interrogativi che
inevitabilmente si sollevano al riguardo, ma restiamo aperte al dibattito
interno ed esterno alla nostra Associazione.
Ci interroghiamo. È anche questo che ci rende, orgogliosamente, Arcilesbica.

La pluralità di valori nonché la condivisione democratica degli stessi sono
e restano infatti elementi imprescindibili della storia di Arcilesbica e
dunque della nostra identità: una Associazione Lesbica e Femminista,
dove queste
due dimensioni convivono e caratterizzano la nostra ricchezza, sia di
pensiero che di azione politica.
Il nostro posto è dunque sia nel movimento LGBTQI* che nel movimento
femminista, insieme.

Le reazioni scomposte e violente seguite al comunicato stampa del 24 maggio
ci fanno dire con forza però che nulla può consentire simili manifestazioni
di lesbofobia e bullismo, da qualsiasi parte esse provengano.

Abbiamo ancora molto da dirci, molto da comprendere, molto da costruire per
arrivare ad una reale liberazione. La stessa per la quale lottiamo da anni.
31 maggio 2017

ArciLesbica Bari “Mediterranea”
ArciLesbica Bologna
ArciLesbica Ferrara
ArciLesbica Napoli “Le Maree”
ArciLesbica Novara “L’isola che c’è”
ArciLesbica Pisa/Livorno
ArciLesbica Roma circolo “Come Voi”
ArciLesbica Treviso Queerquilia
ArciLesbica Udine
Elisabetta Marzi e Patrizia Stefani – Omphalos Perugia

By ArciLesbica Udine

Non ci sono omosessuali in cecenia

Arcigay Friuli, ArciLesbica Udine e Comitato FVG Pride in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità Comune di Udine presentano: “Non ci sono omosessuali in Cecenia” – violazione dei diritti umani in Cecenia.
Interverrano:
Walter Citti: garante regionale per le persone a rischio di discriminazione.
Eugenia Benigni: esperta internazionale di questioni di genere. Ha lavorato per circa 17 anni sui diritti umani e le questioni di genere per l’UE e l’OSCE in Russia, Ucraina, Moldavia, Kazakistan e Tajikistan. Attualmente e’ un’esperta indipendente e una componente della Commissione Pari Oportunita’ del Comune di Udine.Laureata in Lingue e Letterature Straniere a Udine, ha conseguito un Master in Diritto Internazionale sui Diritti Umani all’Universita’ di Oxford.
Elena Kostiuchenko (in collegamento via Skype): giornalista russa di Novaja Gazeta e attivista per i diritti LGBTQIA. Per la sua partecipazione e organizzazione a diversi Pride tra il 2011 e il 2014 in Russia e’ stata picchiata e arrestata. Ha vinto diversi premi internazionali, tra cui il premio norvegese “Parola libera” nel 2013.
La Rete LGBT Russa (in collegamento via Skype): organizzazione non governativa che fornisce assistenza legale, medica e psicologica alle vittime gay, aiutandole ad evacuare dalla Cecenia in altre regioni russe o a chiedere asilo in altri stati.
Appuntamento ufficiale inserito nel calendario FVG Pride 2017.
By ArciLesbica Udine

FVG PRIDE

Il 10 Giugno si svolgerà a Udine il primo Price del Friuli Venezia Giulia. La parata sarà l’evento finale di un ricco calendario che coinvolge tutto il territorio della regione con mostre, presentazioni di libri, conferenze, concerti, spettacoli, conferenze e tanto altro ancora.

Per essere sempre informat* su tutti gli eventi in programma, per sostenere il Price tramite donazione o diventando volontaria/ volontario, visita il sito http://fvgpride.it/ o la pagina Facebook ufficiale.

Diffondete la notizia tra amici, parenti e conoscenti, dobbiamo essere tantissim* e far sentire la nostra voce per far valere i nostri diritti!!!

By ArciLesbica Udine

Un aperitivo per il Confronto contro l’omo- lesbofobia – Caffè dei libri (UD)

Domenica 14 Maggio, dalle ore 18:00, in occasione della Giornata Internazionale contro Omofobia Lesbofobia Bisfobia e Transfobia, Arcilesbica in collaborazione con FvgPride propone un evento all’insegna dell’informazione e della sensibilizzazione sul tema dell’omosessualita’.

Il tutto accompagnato da un aperitivo, un modo diverso per confrontarci su temi Importanti, per conoscere e per capire.
Saranno insieme a noi per affrontare il tema ed aiutarci a comprenderlo:

Elena Toffolo – attivista, Psicologa e segretaria nazionale di Arcilesbica
Alberto Cozzi – attivista di Arcigay Friuli
Marco Florit – socio di avvocatura per i diritti LGBTI rete Lenford
Barbara Orso – Psicologica e psicoterapeuta di Aspic

Presenteremo il progetto “Guarda in faccia la Violenza” nato dalla collaborazione tra ReteDonne Arcigay e ArciLesbica in occasione del BolognaPride 2008.
Il progetto Guarda in Faccia la Violenza è un evento di sperimentazione culturale e di animazione sociale che ricorre allo spazio pubblico, allo scopo di far emergere in contesti diversi il tema della violenza omofobica e soprattutto lesbofobica. Quello che vedrete sono quindici sagome a grandezza naturale che raccontano altrettante storie di violenza subita da donne lesbiche e uomini gay.
Saranno esposte da:
Libreria Friuli
Libreria La pecora nera
Libreria Martincigh
Mondolibri – Mondadori
Libreria Gaspari
Libreria Moderna Udinese
Libreria Tarantola
Kobo Shop
Libreria Feltrinelli
Il Caffè dei Libri

Quanto pensi di saperne sul mondo LGBTQIA e Omofobia? Ti aspettiamo domenica al Caffè dei libri, in via poscolle, dalle ore 18:00.

Appuntamento ufficiale inserito all’interno del calendario FVG Pride 2017

#fvgpride #dirittioltreconfini